Post

Visualizzazione dei post da gennaio 26, 2016

Giornata della Memoria, recensione di "Eva Schloss, sopravvissuta ad Auschwitz".

Immagine
Il 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, in ricordo della liberazione di Auschwitz, i cui cancelli si aprirono il 27 gennaio del 1945:da quel momento il mondo, seppe con certezza quello che era accaduto nei campi di concentramento. 
Vi proponiamo la recensione di uno dei tanti libri dedicati all'Olocausto. Eva Schloss, Sopravvissuta Ad Auschwitz.
Eva Geiringer, ebrea austriaca, nacque nel 1929, secondogenita di una famiglia benestante ed ebbe un’infanzia felice e tranquilla, finché le leggi razziali non la resero apolide, costretta a spostarsi  e nascondersi, a portare una stella gialla sui vestiti; infine, il giorno del suo quindicesimo compleanno, Eva venne tradita e deportata. Per lei, dal maggio 1944, al gennaio 1945, ci fu Auschwitz, con il suo carico di orrore, dolore, paura e violenza cieca che conosciamo dai libri, dalle testimonianze, dai processi, ma che ogni volta ci colpisce in pieno volto, come se ne sentissimo parlare per la prima volta. Di Auschwitz Eva non …

Aspettando Sanremo... da Nilla Pizzi alla vittoria di Riccardo Cocciante

Immagine
Puntata numero 17 domani, mercoledì 27, alle 15:30, per la trasmissione "Aspettando Sanremo" condotta da Massimo Baldino.
Partiremo dal primo Festival, correva l'anno 1951 e arriveremo al 1991.  E di quest'ultimo Sanremo riascolteremo la canzone vincitrice. Ve la ricordate? Era "Se stiamo insieme", di Riccardo Cocciante. Il cantautore italo-francese, nato in Vietnam, fu il vincitore annunciato di quell'edizione, presentata da Andrea Occhipinti e Edwige Fenech. Ogni cantante in gara fu abbinato a un ospite internazionale e a interpretare (e incidere) il brano di Cocciante fu Sarah Jane Morris. 
"Se stiamo insieme", malinconica canzone d'amore, molto cocciantiana, fu il secondo singolo più venduto del 1991. 

Vi aspettiamo!

www.ildiscobolo.net 
http://178.32.137.180:8544/stream