Post

Visualizzazione dei post da gennaio 19, 2016

Lutto nel mondo del cinema, è morto Ettore Scola.

Immagine
"Ettore Scola" di Iaconianni family - Fotoguru.it (cropped).

Oggi, 19 gennaio, è morto a Roma il regista Ettore Scola, uno dei grandi maestri del cinema italiano. Nato a Trevico, in provincia di Avellino, il 10 maggio del 1931, inizia come autore radiofonico e televisivo e esordisce nella regia nel 1964, con il film "Se permette parliamo di donne", ma il vero successo arriva dopo 4 anni, con il divertente "Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l'amico misteriosamente scomparso in Africa?", interpretato da Nino Manfredi,Bernard Blier e Alberto Sordi


Tra i suoi capolavori, da ricordare "Una giornata particolare", "C'eravamo tanto amati" e "La famiglia". Più volte nominato all'Oscar (mai vincitore), ha vinto molti David di Donatello e ricevuto altri premi e onorificenze, tra cui la Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte.


Il suo ultimo film è "Che strano chiamarsi Federico" del 201…

Verso Sanremo, puntata numero 14

Immagine
Mercoledì 20 gennaio, alle ore 15:30, Radio Il Discobolo trasmetterà la 14° puntata di "Aspettando Sanremo", la trasmissione condotta da Massimo Baldino
La puntata si aprirà con uno dei primi Festival di Sanremo, quello del 1954. Era la quarta edizione, ancora trasmessa alla radio e condotta da Nunzio Filogamo; vinse la canzone "Tutte le mamme", ma noi ascolteremo, tra le altre, la terza classificata "... e la barca tornò sola", interpretata da Franco Ricci e Gino Latilla.


Passeremo quindi al Festival del 1966, con la mitica "Nessuno mi può giudicare", seconda classificata, il brano che lanciò Caterina Caselli. Noi lo ascolteremo nella versione di Gene Pitney. La canzone, nelle vendite, surclassò decisamente la vincitrice, "Dio come ti amo" (interpretata da Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti). 
Da Sanremo 1983 ascolteremo la canzone che, pur non vincendo, si rivelerà poi tra quelle più ascoltate e che vendette milioni di dischi. …