Post

Visualizzazione dei post da agosto 19, 2016

I 50 dischi imperdibili italiani (quarta parte) di Fabrizio Bordone

Immagine
La rassegna sui cinquanta dischi italiani da avere è giunta alla quarta parte. Ricordiamo sempre che vengono segnalati quegli album significativi o per l’evoluzione musicale del nostro Paese o che racchiudono il meglio dei migliori artisti.


31) Antonello Venditti: Sotto Il Segno Dei Pesci. Album che ha portato il successo per il popolare cantante romano nel suo momento di maggior creatività. Contiene brani ironici ed impegnati come “L’Uomo Falco” probabilmente riferita ad Andreotti, “Bomba O Non Bomba” sulle stragi di quegli anni, la profetica “Il Telegiornale”, il classico “Sara”, l’intensa e splendida “Giulia” ed il brano che dà il titolo al disco. Quando Venditti era Venditti…
32) Le Orme: Collage. Con la PFM ed il Banco, le Orme sono il più importante gruppo italiano di progressive di sempre. Questo disco è quello della svolta verso questo genere dopo gli esordi beat ed è considerato il capostipite del prog italiano. Contiene “Sguardo Verso Il Cielo” uno dei loro classici e brani d’…

Nuova pagina: Aldo Masca

Immagine
Vi presentiamo oggi un'altra pagina che è stata messa da poco sul nostro sito, quella dedicata ad Aldo Masca, uno dei primi cantanti a essere approdato all'EIAR nella stagione 1938/39, grazie al primo concorso per voci nuove. La sua carriera, però, non fu particolarmente fortunata, perché i concorsi degli anni successivi lanciarono nuovi cantanti, che passarono avanti al primo gruppo di vincitori.


La sua pagina: www.ildiscobolo.net/biografie