Post

Visualizzazione dei post da febbraio 15, 2016

Speciale Wikiradio per un artista speciale: Leopoldo Fregoli

Immagine
Come lui, forse, c'è solo Arturo Brachetti. 


Attore, sceneggiatore, regista, ma soprattutto trasformista: stiamo parlando di Leopoldo Fregoli (1867-1936), artista famoso per la sua abilità nel trasformarsi in vari personaggi durante i suoi spettacoli. Per lui è stato coniato il termine fregolismo ed è addirittura citato in una malattia psichiatrica:  si parla di sindrome di Fregoli riferendosi al delirio di persecuzione da parte di un individuo che, ogni volta, appare con una fisionomia diversa.



« Fregoli!. Come dire Zakatam! O Zip, o Flash...Una parola che evoca un effetto fulminante! ...star mondiale della belle Epoque ma ancor più enfant prodige senza tempo, così mi piace immaginarlo: un bambino che si diverte a trasformarsi, fare scherzi, sparire e apparire come un folletto iperattivo. E come ogni creatura di fantasia continuerà a vivere, perché noi ne abbiamo bisogno... »
(Arturo Brachetti, Fregoli-la biografia, 2011)
Sulla tomba di Fregoli campeggia l'epitaffio: Qui Frego…

Carlo Buti, Jimmy Fontana e Wilma De Angelis tra i protagonisti di "Dal fonografo al microsolco"

Immagine
La nuova puntata di "Dal fonografo al microsolco" partirà con un rarissimo disco tratto dalla serie "Piccole Meraviglie"... Ospiteremo poi Crivel in un'incisione effettuata con l'Orchestra jazz sinfonica Canobbiana e Carlo Buti in un brano del tempo di guerra, "Madonnina dei soldati". 


Gli anni Cinquanta, invece, si snoderanno attorno alle voci di Nuccia Bongiovanni e Claudio Villa. Ci sarà poi spazio per le cover e ascolteremo Jimmy Fontana con "My world" e Mina, ancora Baby Gate, con "Be bop a lula". E parleremo anche degli esordi a 78 giri di Dina Boldrini (www.enciclopediadelledonne.it)
Infine, il disco della NET: un'incisione di "Canzonetta d'amore", affidata alle voci di Wilma De Angelis e Bruno Pallesi.
"Dal fonografo al microsolco" vi aspetta:
- Martedì alle 21 - Mercoledì alle 10 - Giovedì alle 14:30 - Venerdì alle 18



www.ildiscobolo.net
http://178.32.137.180:8544/stream



Sanremo 2016, luci e ombre

Immagine
Il sipario sul Festival di quest’anno si era aperto sulle note di Starmandi David Bowie, giusto tributo al grande artista recentemente scomparso. Quello che cala, è invece un sipario che lascia in eredità un Sanremo che ha visto una modesta qualità delle canzoni in gara e che ha dato l’impressione di essere strabicamente diviso tra la celebrazione del passato e la stretta attualità. 


Un banchetto pantagruelico, con lo chef Carlo Conti a dirigere le operazioni in cucina, coadiuvato da una chef emergente, la vera vincitrice del Festival, Virginia Raffaele. Un’abbuffata di ospiti e di celebrazioni, di premi alla carriera, di momenti toccanti e cadute di stile.  Tra i primi, la presenza di Ezio Bosso, una delle tante eccellenze italiane che hanno trovato maggior fortuna fuori confine che non in Patria. Direttore delle più prestigiose Orchestre internazionali, ha dato una lezione di grinta ed energia con la sua straripante voglia di vivere, non intaccata da una malattia di quelle che progred…

Mille canzoni portate dal vento...

Immagine
Dopo le fatiche sanremesi, i nostri Enzo Giannelli e Roberto Berlini tornano con la loro trasmissione "Mille canzoni portate dal vento". La nuova puntata avrà come oggetto le canzoni racconto.


Non perdetevi la trasmissione!
- Lunedì alle 14:30 - Martedì alle 10 - Mercoledì alle 18
www.ildiscobolo.net http://178.32.137.180:8544/stream

Buon compleanno, Principe de Curtis: 118 anni fa nasceva Totò

Immagine
Il 15 febbraio del 1898 a Napoli nasceva Antonio de Curtis, in arte Totò. Definire Totò in poche righe è praticamente impossibile, ci limitiamo a ricordarlo con una delle scene più belle e divertenti non solo dei suoi film, ma (probabilmente) della storia del cinema italiano.

Totò, l'onorevole Trombetta e quel trombone di suo padre...
Radio Il Discobolo festeggia il "Principe de Curtis" con una puntata di Wikiradio Oggi in onda oggi, lunedì 15, alle 11:30.
www.ildiscobolo.net http://178.32.137.180:8544/stream

Un secolo fa... Intervista a Bruno Martino

Immagine
La rubrica "Un secolo fa... Storie e Personaggi del Novecento", che propone interviste "d'annata" ai grandi personaggi dello spettacolo italiano, questa settimana ci propone Bruno Martino. Cantante, compositore, pianista italiano, nato nel 1925 e scomparso nel 2000, fu famoso soprattutto tra gli anni Cinquanta e i Settanta. Tra le sue canzoni più famose, "Estate", "E la chiamano estate", "la ragazza di Ipanema" (cover di una canzone brasiliana, "Garota de Ipanema").


Ha partecipato anche al Festival di Sanremo del 1961, assieme a Jula de Palma, con la canzone "A.A.A. Adorabile cercasi", senza arrivare in finale. I suoi brani sono stati re-interpretati da moltissimi cantanti, tra cui Fred Bongusto, Peppino di Capri e Franco Califano. 
La trasmissione andrà in onda:
- Lunedì alle 10:00 - Martedì alle 18:00 - Mercoledì alle 14:30 - Sabato alle 21
www.ildiscobolo.net http://178.32.137.180:8544/stream