Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

domenica 17 gennaio 2016

Il reuccio, gli esordi di Mina e i Delirium nella puntata numero 12 di Aspettando Sanremo


Puntata numero 12, lunedì 18 gennaio alle 15:30, per "Aspettando Sanremo", la rubrica condotta da Massimo Baldino.

La puntata si apre con alcune canzoni tratte dal Festival 1955, il quinto della storia, il primo a essere trasmesso, seppur parzialmente, dalla televisione. (Sanremo 1955). Tra le altre, ascolteremo la vincitrice, "Buongiorno tristezza", interpretata dal reuccio Claudio Villa, alla sua prima partecipazione.

Passeremo poi al Festival del 1960 e anche in questo caso ascolteremo la canzone che vinse: "Romantica", cantata da Renato Rascel e dall'urlatore Tony Dallara. Quello fu anche l'anno dell'esordio di Mina. 




Ascolteremo poi, da Sanremo 1972, un brano che non vinse (si classificò infatti al 6° posto), ma che -come spesso accade- divenne un campione di vendite: "Jesahel", dei Delirium. Il gruppo, che si era formato due anni prima, aveva tra i suoi componenti un giovanissimo Ivano Fossati




Ci fermeremo infine al Festival del 1987, edizione passata alla storia, più che per le canzoni, per due avvenimenti: il primo fu la casuale caduta della spallina del vestito di Patsy Kensit e il secondo fu la morte di Claudio Villa, annunciata in diretta da Pippo Baudo durante la finale. Tra le canzoni in gara quell'anno, ascolteremo "Io amo" di Fausto Leali.


(La canzone vincitrice)




Non perdetevi il nostro viaggio verso Sanremo! 






Nessun commento:

Posta un commento