Post

Visualizzazione dei post da novembre 5, 2015

La mitica Rossella O' Hara oggi "compie" gli anni.

Immagine
Il 5 novembre del 1913 nasceva a Darjeeling Vivian Mary Hartley, meglio conosciuta come Vivien Leigh... sì, proprio la mitica Rossella di Via col vento.  Attrice di cinema e teatro, dove fu diretta dal marito Laurence Olivier, ha avuto una carriera trentennale, recitando in una ventina di film e vincendo ben due Premi Oscar (nel 1940 per "Via col vento" di Victor Fleming e nel 1952 per "Un tram che si chiama Desiderio" di Elia Kazan). 


Nel 1999 Vivien si è classificata al sedicesimo posto nell'elenco dell'American Film Institute delle più grandi star femminili di tutti i tempi. (la classifica completa: www.wikipedia.it) Afflitta da un disturbo bipolare che la accompagnerà tutta la vita, debilitata dallo stress per i folli ritmi di lavorazione sui set cinematografici, fu colpita dalla tubercolosi che, mal curata, la portò alla morte precoce, a nemmeno 54 anni (nel maggio 1967).
Ebbe una vita sentimentale tormentata, con due divorzi e una lunga relazione con l…

Wikiradio oggi dedicata a Enzo Biagi

Immagine
Domani, venerdì 6, alle ore 11:30 andrà in onda Wikiradio Oggi dedicata a Enzo Biagi a 8 anni esatti dalla scomparsa. Il grande giornalista, infatti, morì il 6 novembre del 2007, a 87 anni. Iniziò a scrivere articoli del 1937 e a lavorare in televisione negli anni Sessanta, quando arrivò alla Rai. Ha scritto anche diversi libri. 


Nel 1995 esordì la trasmissione "Il Fatto", che andava in onda dopo il TG1, una rubrica di approfondimento sugli avvenimenti della giornata: nel 2004 una giuria di critici televisivi la proclamò "miglior programma giornalistico realizzato nei primi 50 anni di storia della Rai". Biagi, negli anni di programmazione della trasmissione, intervistò personaggi del calibro di Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Roberto Benigni e Indro Montanelli.
Ma nel 2002 il famoso "editto bulgaro" di Berlusconi travolse Enzo Biagi (assieme a Michele Santoro e Daniele Luttazzi); l'allora Presidente del Consiglio accusò il giornalista di fare "

Wikiradio oggi dedicata a Enzo Biagi

Immagine
Domani, venerdì 6, alle ore 11:30 andrà in onda Wikiradio Oggi dedicata a Enzo Biagi a 8 anni esatti dalla scomparsa. Il grande giornalista, infatti, morì il 6 novembre del 2007, a 87 anni. Iniziò a scrivere articoli del 1937 e a lavorare in televisione negli anni Sessanta, quando arrivò alla Rai. Ha scritto anche diversi libri. 


Nel 1995 esordì la trasmissione "Il Fatto", che andava in onda dopo il TG1, una rubrica di approfondimento sugli avvenimenti della giornata: nel 2004 una giuria di critici televisivi la proclamò "miglior programma giornalistico realizzato nei primi 50 anni di storia della Rai". Biagi, negli anni di programmazione della trasmissione, intervistò personaggi del calibro di Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Roberto Benigni e Indro Montanelli.
Ma nel 2002 il famoso "editto bulgaro" di Berlusconi travolse Enzo Biagi (assieme a Michele Santoro e Daniele Luttazzi); l'allora Presidente del Consiglio accusò il giornalista di fare "

Toh chi si risente... Claudio Villa

Immagine
Per la rubrica "Toh chi si risente" domani, venerdì 6, alle ore 10 ascolteremo Claudio Villa.


Claudio Villa, nome d’arte di Claudio Pica (Roma 1926 - Padova 1987), è per tutti è il "reuccio" della canzone italiana, volto sereno e sorridente, una voce profonda, potente e squillante. Era nato a Trastevere, la madre si chiamava Ulpia, faceva la lavandaia, e vendeva al capolinea del tram dolcetti fatti in casa. Il padre Pietro (ciabattino, poi vetturino e acquaiolo) entrava e usciva con frequenza da Regina Coeli: per le idee antifasciste e le sbronze moleste. Abitavano in subaffitto presso una zia. Per guadagnare i primi soldi Claudio aveva ereditato il mestiere del padre, andando a riempire di notte i fiaschi dell’Acqua Acetosa. Poi aveva scoperto di avere una bella voce ed era stato ingaggiato dal glorioso Ambra Jovinelli.   Era il 1944. L’anno dopo, però, si ammalò di tubercolosi. Il medico gli consigliò di smettere con il canto, ma lui sfidò la sorte, scegliendo la…