sabato 7 aprile 2018

Teatro in radio: "L'inserzione", di Natalia Ginzburg



"L'inserzione" è una commedia in tre atti di Natalia Ginzburg, scritta nel 1969. La ascolteremo in una versione del 1970, interpretata da Adriana Asti e Franco Interlenghi. 

Franco Interlenghi.


Inizia la carriera come attore bambino nel 1946, quindicenne, come co-protagonista, con Rinaldo Smordoni, del film neorealista Sciuscià, di Vittorio De Sica
Per Interlenghi il film di De Sica fu solo l'inizio di una lunga carriera di attore. Con un volto di giovane bello e una recitazione intensa e pulita, fu interprete di molti film di Michelangelo Antonioni, Federico Fellini e Mauro Bolognini. Recitò in Don Camillo (1952), I vinti (1953), I vitelloni (1953), Giovani mariti (1958). Luchino Visconti lo diresse a teatro in Morte di un commesso viaggiatore.

Interlenghi continuò una carriera dignitosa, ma non più di primo piano. Le sue interpretazioni diventarono sempre più caratterizzate, prestandosi a personaggi di secondo piano, ma dalla resa cinematografica molto efficace.

È morto a Roma nella sua casa nei pressi di Ponte Milvio la mattina del 10 settembre 2015 all'età di 83 anni.

Alla sua memoria è dedicato il documentario Sciuscià 70 di Mimmo Verdesca.

L'appuntamento è per domenica 8 e lunedì 9 alle 21.



Nessun commento:

Posta un commento

"Il Giudice ragazzino" a Wikiradio

Era il 21 settembre del 1990 quando Rosario Livatino , che dall'anno prima ricopriva il ruolo di giudice a latere presso il Tri...