domenica 11 febbraio 2018

Il vero volto di Rino Gaetano


"Hanno sempre descritto Rino (Gaetano) come un depresso, un tossico e uno sempre attaccato alla bottiglia, invece era un ragazzo allegro, che amava la vita, la sua musica e gli amici e i bambini". Così Matteo Persica e Domenico (Mimì) Messina, amico storico di Rino Gaetano, descrivono il giovane cantautore calabrese, tragicamente scomparso in un incidente d'auto quasi 37 anni fa. 



Il libro "Rino Gaetano. Essenzialmente tu" parla del Rino uomo, amico, compagno di vita e a descriverlo sono le persone che hanno condiviso un percorso assieme a lui. Matteo Persica lo ha scritto con lo stesso spirito che aveva animato il suo precedente lavoro (Anna Magnani. Biografia di una donna): far conoscere il vero volto, la vera essenza di un artista da troppo tempo descritto nella maniera sbagliata. 

Il libro è stato presentato il 7 febbraio u.s. alla Spezia, nella Mediateca Regionale. A impreziosire il racconto ci sono stati gli intermezzi musicali di Daniele Savelli. 

In video, il servizio curato da Claudia Bertanza e Massimo Baldino per il Museo Virtuale del Disco e dello Spettacolo. 







Nessun commento:

Posta un commento

Sotto a chi legge: Chirù, di Michela Murgia

" Chirù ", di Michela Murgia , è il libro della settimana. Ne ascolteremo la recensione nel corso della trasmissione " S...