venerdì 11 agosto 2017

Accadde Oggi: nel 2014 muore Robin Williams



L'11 agosto 2014 moriva, all'età di 63 anni, l'attore americano Robin Williams.

Era arrivato al successo, dopo il teatro,  tra la fine degli anni Settanta e l'inizio degli Ottanta interpretando il simpatico alieno Mork nella fortunata serie "Mork e Mindy".
Ma è con il ruolo del professor Keating nel film "L'attimo fuggente" del 1989 che diventa uno degli attori più famosi e amati di Hollywood. Nel 1998 vince il Premio Oscar come miglior attore non protagonista per "Will Hunting. Genio ribelle", in cui recita accanto a Matt Damon.

Interprete versatile, capace di passare da ruoli comici a drammatici, da film per famiglie a thriller, Williams aveva un passato da tossicodipendente, diversi problemi di salute alle spalle e nell'estate del 2014 aveva scoperto di essere malato di una patologia neurodegenerativa, spesso associata al Parkinson, che gli avrebbe lasciato pochi anni di vita e che causa allucinazioni. Per questo decise di togliersi la vita.

Noi lo ricordiamo così, in uno dei ruoli più intensi che abbia mai interpretato.



"Radio Il Discobolo" ricorda Elda Lanza

La scomparsa di Elda Lanza , prima presentatrice della Rai Tv già all’epoca della televisione italiana sperimentale (il termine “ pre...