Post

Visualizzazione dei post da aprile 6, 2017

Gianni Berengo Gardin a WikiRadio Oggi

Immagine
(www.maledettifotografi.it)
Venerdì 7 aprile Gianni Berengo Gardin sarà il protagonista della puntata di WikiRadio Oggi in onda come sempre alle 11:30.
Il 7 aprile 1968 Gianni Berengo Gardin iniziò, assieme a Carla Cerati, il reportage 'Morire di classe' sulla realtà dei manicomi italiani. Nato a Santo Margherita Ligure nel 1930, fotografo e fotoreporter, si occupa di fotografia dagli anni Cinquanta. 
"Morire di classe", pubblicato nel 1969, è una denuncia dello stato in cui versavano i manicomi; per la prima volta gli italiani videro con i loro occhi la realtà che veniva tenuta nascosta. 
www.repubblica.it per vedere alcune di queste immagini che fanno ancora riflettere, a quasi 40 anni distanza. 
www.ildiscobolo.net http://178.32.137.180:8555/stream

I trionfi e le tragedie di Edith Piaf

Immagine
Raccontare la vita di Edith Piaf significa addentrarsi in un oscuro romanzo tra il noir ed il rosa. La più importante interprete di sempre della musica francese, è stata l’incarnazione di un’esistenza travagliata come poche, segnata dalla nascita da tribolazioni solo in parte mitigate dai meritati trionfi conquistati nella sua straordinaria carriera artistica. 
Una donna fragile, tormentata dalla solitudine, un passerotto (questo il significato di Piaf in slang) che davanti ad un microfono traduceva in melodia tutta la forza contraddittoria che deriva dalle debolezze umane. Un personaggio contorto ed affascinante come Edith Piaf si è sempre prestato a numerose leggende; la sua biografia ne è piena, a partire dai primi istanti di vita fino alla prematura morte, avvenuta a soli 48 anni dopo una vita di eccessi.  Il padre è un artista di strada, si esibisce come contorsionista e i pochi spiccioli guadagnati finiscono nell'alcool; la madre ha origini livornesi, vive anch'essa per st…