Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

lunedì 31 ottobre 2016

Accadde Oggi: 3 "morti celebri": Houdini, Eduardo, Fellini

Sono tre le morti celebri del 31 ottobre. 

Esattamente 90 anni fa, nel 1926 muore a Detroit all'età di 52 anni, il celebre illusionista ed escapologo statunitense (ungherese di nascita) Harry Houdini; il mago dell'evasione dedicò gli ultimi anni della sua vita (dopo la morte dell'amatissima madre) a smascherare medium e parapsicologi. 
Il suo numero più famoso è sicuramente quello della tortura cinese dell'acqua, in cui veniva legato e appeso a testa in giù in una vasca piena d'acqua. A ucciderlo fu una peritonite, causata dalla rottura dell'appendice per alcuni pugni ricevuti due settimane prima. Il 4 novembre vennero celebrati i funerali: parteciparono oltre 2000 persone. 


Nel 1984 muore a Roma, all'età di 84 anni, Eduardo de Filippo.
Attore, sceneggiatore, regista, poeta e drammaturgo napoletano, fratello di Titina e Peppino, è chiamato semplicemente Eduardo ed è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi artisti ed intellettuali del Novecento. 
Attore di cinema, ma soprattutto di teatro, figlio d'arte, ha dedicato alla recitazione la sua vita; è stato anche Senatore a vita: fu nominato nel 1981 da Presidente Sandro Pertini, per i suoi alti meriti artistici e i contributi alla cultura. 

Nel 1993, all'età di 73 anni, muore a Roma il regista riminese Federico Fellini; vincitore di ben 5 Premi Oscar (4 per il miglior film straniero: La strada, Le notti di Cabiria, 8 e 1/2 e Amarcord e uno alla carriera nel 1993, anno della sua morte), è considerato uno dei migliori registi di tutti i tempi, sia in Italia che all'estero. Per lui furono celebrati funerali di Stato. Cinque mesi dopo muore anche la moglie, l'attrice Giulietta Masina. 
I due, compagni di vita e sul set, riposano vicini, assieme al figlio Federichino, morto poco dopo la nascita al cimitero di Rimini.










Nessun commento:

Posta un commento