Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

giovedì 12 maggio 2016

Una corsa per le balene a Sanremo


SANREMO- Si svolgerà domenica 12 giugno nella pista ciclo pedonale più bella d'Europa, quella tra Andora e Ventimiglia, che si estende per 24 km parallela al mare la Run for the Whales.
Si tratta di una corsa competitiva su 10 km, che vedrà sfidarsi runners provenienti da Italia e Francia che correranno tra Riva Ligure e Sanremo. Gli appassionati, invece, si cimenteranno in una semplice camminata: famiglie, nonni, cani al seguito; 3 km sulla pista d'atletica al centro di Sanremo.
Le due corse arriveranno nello stesso punto: per tutti, musica e intrattenimento. 
La Run for the Whales rappresenta l’evento clou di una manifestazione di due giorni, promossa dal Comune di Sanremo e dedicata ai cetacei dei nostri mari. “I Giorni della Balena”, che avrà luogo l’11 e 12 giugno a Sanremo, attraverso giochi, eventi sportivi, caccia al tesoro, presentazioni in più lingue, una mostra fotografica, una tavola rotonda e un’escursione di whale watching, sensibilizzerà il pubblico sulla straordinaria presenza dei cetacei nelle acque del Santuario.

Il tratto tra Andora e Ventimiglia, oggi noto come "Riviera dei Fiori", dagli Antichi Romani era chiamato "Costa Balenae". Le acque ligure sono, ancora oggi, abitate dalle balene e per l’esattezza dalla seconda specie più grande al mondo, la balenottera comune, dal più grande predatore mai esistito sulla Terra, il capodoglio, e da altre 5 specie di cetacei che vengono regolarmente avvistate.
Si tratta di un patrimonio straordinario, che però sono in pochi a conoscere. La stragrande maggioranza degli italiani, infatti, è all’oscuro dell’esistenza sia del Santuario, sia dei cetacei che lo popolano.L’elevata concentrazione di balene e delfini e la loro presenza durante tutto l’anno rappresenta inoltre un’importante risorsa, che aumenterebbe notevolmente l’attrattività del territorio e, attraverso una fruizione sostenibile, porterebbe una significativa ricaduta sull’affluenza turistica.
Ulteriori informazioni: www.runforthewhales.it
                                www.corroperlebalene.it      


Nessun commento:

Posta un commento