Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

lunedì 11 gennaio 2016

Aspettando Sanremo, tappa numero 8

Anche domani, martedì 12, Massimo Baldino ci accompagnerà in un viaggio tra la storia del Festival di Sanremo, con canzoni di ieri e di oggi.



Si parte dal primo Festival, quello del 1951, vinto da "Grazie dei fior" (Sanremo 1951), brano che ascolteremo.

Dal 1951 voleremo direttamente a uno dei Festival più (tristemente) famosi della storia, quello del 1967, caratterizzato dalla morte di Luigi Tenco, che era alla sua prima partecipazione: presentò "Ciao amore ciao" in coppia con Dalida, ma la canzone non arrivò neppure in finale. E pare che fu questa esclusione a causare il suicidio del giovane cantautore piemontese. Le circostanze di quella morte, però, non furono mai del tutto chiarite e c'è una forte corrente di pensiero che propende per l'omicidio. 



Dal Sanremo 1976 ascolteremo la canzone vincitrice, Non lo faccio più, di Peppino di Capri. Il Festival del 1976, l'ultima al Salone delle Feste del Casinò (dall'anno successivo la manifestazione passò all'Ariston) e l'ultima a essere trasmessa in bianco e nero, venne caratterizzato dalla presentazione moderna di Giancarlo Guardabassi. Guardabassi, chiamato all'ultimo momento a sostituire Domenico Modugno, preparò il Festival in pochi giorni e lo condusse senza mai salire sul palco, come se fosse alla radio.

Arriviamo poi al 1984, l'anno in cui esordì la categoria Nuove Proposte. A vincere furono Al Bano e Romina con "Ci sarà", ma quel Festival viene ricordato per il vincitore della neonata categoria dei Giovani, un ragazzotto che cercava la "terra promessa": Eros Ramazzotti, che ancora oggi è sulla cresta dell'onda in Italia e non solo.



Infine, ascolteremo il brano che trionfò nel 1990: "Uomini soli", interpretata dai Pooh che, alla loro prima partecipazione, trionfarono al Festival. Una vittoria, la loro, annunciata da mesi e che non sorprese nessuno. Tra le Nuove Proposte trionfò un giovane Marco Masini con la canzone "Disperato".  Fu il Festival del rientro dell'orchestra, degli abbinamenti con i cantanti stranieri e del trottolino amoroso. 



Seguiteci alle 15:30 su



Nessun commento:

Posta un commento