Post

Visualizzazione dei post da settembre 7, 2016

"Guccini International": una tre giorni con il "Maestrone" e le sue canzoni tradotte in varie lingue

Immagine
Un grande evento di tre giorni dedicato a uno degli artisti italiani più amati, Francesco Guccini. Con, in particolare, una serata unica, in cui per la prima volta le sue canzoni saranno tradotte e cantate in varie lingue diverse (inglese, catalano, spagnolo, turco e greco), con il “Maestrone” in sala. Una produzione fatta appositamente per il Festival della canzone umoristica d’autore “Dallo sciamano allo showman”, che sarà al centro delle tre giornate, preceduta da un ghiotto incontro con lo stesso Guccini e seguita dal concerto de “I musici”, la band che lo ha accompagnato per molti anni sul palco.
La rassegna si terrà dal 9 all’11 settembre, a Darfo Boario Terme, presso il Teatro San Filippo con inizio degli spettacoli previsto per le ore 21. Il costo dell’abbonamento per le tre serate è di 30 euro.
Il “Guccini International” si aprirà venerdì 9 settembre con un incontro con l'artista emiliano, che ripercorrerà la sua storia artistica, le sue canzoni, i suoi libri, tra aneddoti e…

Accadde Oggi: nel 2005 muore Sergio Endrigo

Immagine
Il 7 settembre del 2005 moriva a Roma Sergio Endrigo. Il cantautore era nato a Pola il 15 giugno 1933. 


La sua carriera inizia nel 1959 e i primi anni sono costellati di grandi successi: vince ilFestival di Sanremo 1968 con Canzone per te, è arrivato secondo nel 1969 con Lontano dagli occhi e terzo nel 1970 con L'arca di Noè; La sua carriera inizia nel 1959 e prosegue fino al 2000 (anno della sua tournée a Cuba e in America Latina)  anche se dagli anni '70 il successo inizia a calare. Si ricordano le sue partecipazioni con Gianni Rodari, con l'album "Ci vuole un fiore".


La sua canzone più famosa, nonché il primo grande successo, è sicuramente "Io che amo solo te", del 1972, una dedica d'amore che negli anni seguenti è stata interpretata da moltissimi altri artisti (tra gli altri, abbastanza di recente, Fiorella Mannoia).

Per ricordarlo, vi riproponiamo un bel pezzo di Fabrizio Bordone: Tributo a Sergio Endrigo.



L'armistizio raccontato a WikiRadio Oggi

Immagine
L'8 settembre 1943 Pietro Badoglio, proclamò l'armistizio.


Il testo del proclama « Il governo italiano, riconosciuta la impossibilità di continuare la impari lotta contro la soverchiante potenza avversaria, nell'intento di risparmiare ulteriori e più gravi sciagure alla Nazione, ha chiesto un armistizio al generale Eisenhower, comandante in capo delle forze alleate anglo-americane. La richiesta è stata accolta. Conseguentemente, ogni atto di ostilità contro le forze anglo-americane deve cessare da parte delle forze italiane in ogni luogo.
Esse però reagiranno ad eventuali attacchi da qualsiasi altra provenienza.
WikiRadio Oggi ne parlerà giovedì 8, in occasione del 73° anniversario. In onda, come sempre, alle 11:30.
www.ildiscobolo.net http://178.32.137.180:8555/stream