venerdì 4 novembre 2016

Il "Milite Ignoto" a WikiRadio Oggi

Durante la Prima Guerra Mondiale il numero di corpi non identificati era altissimo e questo contribuì alla proliferazione di tombe dedicate al Milite Ignoto, un soldato morto in battaglia e che si ritiene non sarà mai possibile identificare. Così la tomba del Milite Ignoto diventa un simbolo per commemorare tutti i morti mai riconosciuti; vi si fanno celebrazioni nell'anniversario della fine di ogni guerra. 
In Italia i resti di un soldato furono tumulati all'interno del Vittoriano il 4 novembre 1921. 

Sacello del Milite Ignoto italiano, che è conservato all'interno dell'Altare della Patria a Roma



Ne parlerà WikiRadio Oggi sabato 5 alle 11:30.

'Sogni di gloria''. Al Prato Film Festival l'omaggio corale a Carlo Monni del collettivo Snellinberg

PRATO- Attore, poeta, uomo libero e sempre fedele a sé stesso: Carlo Monni è stato questo, e molto di più ancora. Per questo, il Prato Film...