martedì 22 dicembre 2020

22 dicembre... un libro sotto l'albero


 Casellina numero 22 per il nostro calendario dell'avvento. 

Stasera vi consigliamo un libro che non parla del Natale, ma ci racconta - secondo un altro punto di vista- la storia della Sacra Famiglia. Stiamo parlando di "Per amore, solo per amore", di Pasquale Festa Campanile, uscito nel 1983 e vincitore, l'anno successivo, del Premio Campiello

Giuseppe è un giovane affascinante, che per passione va a lavorare in una falegnameria. Giuseppe corteggia diverse ragazze ed è l'amente fisso di una ricca vedova. Un giorno, però, si innamora della giovane Maria. I due si fidanzano, ma Maria parte per andare dall'anziana parente Elisabetta e ritorna incinta. Lei giura di non averlo tradito, né di aver subito violenza. 

Giuseppe, pur consapevole di non essere il padre del bambino che la giovane fidanzata porta in grembo, decide di restare accanto a Maria e di prendersi la sua responsabiltà, occupandosi del piccolo come se fosse suo figlio. 

Inizia così la vita matrimoniale di Maria e Giuseppe: sarà un matrimonio senza rapporti sessuali; i due non dormiranno neppure nello stesso letto e Maria, pur amando il marito, dedicherà tutta la sua vita al figlio. Un figlio particolare, amico dei derelitti, dei deboli, degli infermi, ribelle, ma rispettoso comunque dei genitori. Giuseppe non si sentirà mai del tutto parte della famiglia e la gelosia tornerà, di tanto in tanto, a farsi sentire.



Vediamo, in questo romanzo, il Giuseppe uomo, con i pregi e i difetti, i limiti e i lati positivi. 

Lo consigliamo perché è una lettura piacevole e veloce... un altro modo di raccontare una storia che abbiamo sentito mille volte. 

A domani!

Su Radio Il Discobolo l'ultima registrazione di Antonio Gandusio

  Per " La grande prosa " domenica 1° marzo alle ore 21 trasmetteremo " Il deputato di Bombignac ", l'ultima opera t...