sabato 26 febbraio 2022

Prato Film Festival, al via un ciclo di incontri con i protagonisti del mondo del cinema





Quattro incontri aperti agli studenti e a tutti gli appassionati della Settima Arte, che vedranno salire in cattedra i protagonisti del mondo del cinema: è l’iniziativa promossa dal Prato Film Festival, ideato e diretto da Romeo Conte, che inaugura così la lunga serie eventi che celebrano il decimo anniversario della manifestazione. 

Gli incontri si svolgeranno sia presso il PIN – Polo universitario “Città di Prato” (con il quale il Prato Film Festival porta avanti una fruttuosa collaborazione, sostenuta dalla presidente Daniela Toccafondi, dal presidente del Corso di Studio triennale in Progettazione e gestione di eventi e imprese dell’arte e dello spettacolo Maurizio Agamennone, e dal coordinatore Luigi Nepi) che a Manifatture Digitali Cinema, con il sostegno della Responsabile Area Cinema di Fondazione Sistema Toscana Stefania Ippoliti e dell’assessorato alla Cultura del Comune di Prato.

Il primo si è svolto il 21 febbraio con Giovanni Veronesi

Gli altri incontri in calendario sono previsti il 7 marzo (al PIN, con gli attori Alberto Testone e Roberto Herlitzka), l’11 aprile (a Manifatture Digitali Cinema, con lo stunt coordinator-action director Franco Maria Salamon) e il 16 maggio (a Manifatture Digitali Cinema, con l’esperto di trucco ed effetti speciali Vittorio Sodano e l’illustratore Renato Casaro). 


Gli incontri sono ad ingresso libero: possono partecipare non solo gli studenti, ma tutti coloro che sono interessati all’argomento; basterà comunicare con anticipo la propria presenza all’indirizzo email info@pratofilmfestival.it. Gli studenti che lo richiedessero potranno ricevere un attestato di partecipazione, che sarà rilasciato dal Prato Film Festival.

Gli incontri, così come tutta la decima edizione del Prato Film Festival, vedono il prezioso contributo e patrocinio di CNA Toscana Centro, che con la sua sezione CNA Cinema e Audiovisivo in questi anni ha creduto ed investito nel Festival, ritenendolo un evento centrale per Prato, per le imprese che fanno produzioni e per tutte le attività professionali che lavorano nella filiera del cinema e dell’audiovisivo.


La programmazione del festival proseguirà poi dal 17 al 19 Maggio al PIN – Polo universitario “Città di Prato” e al Convitto Nazionale Statale Cicognini, con la proiezione dei cortometraggi in gara nella Selezione Ufficiale del Prato Film Festival. Infine, come nelle edizioni precedenti, sono previsti quattro giorni di proiezioni, tavole rotonde e incontri con le guest star presso l’Arena estiva del Castello dell’Imperatore, dal 30 Giugno al 3 Luglio. 


Romeo Conte, Direttore Artistico del Prato Film Festival, commenta: «Giunto alla sua decima edizione, il Prato Film Festival si pone l’obbiettivo di far interagire sempre di più il cinema con il territorio, con uno sguardo rivolto in particolare ai giovani. Non è solo un festival, è ormai progetto a 360° che coinvolge tutta la città: istituzioni, cittadini, studenti e imprese. Questo grazie anche alla vicinanza costante del Comune di Prato e all’impegno di Cinzia Grassi e di tutta la CNA Toscana Centro, che con lungimiranza vede nel cinema non solo una splendida arte, ma anche un’opportunità economica fondamentale per il territorio. E siamo solo all’inizio: abbiamo ancora molte sorprese in serbo per questo 2022».

Nessun commento:

Posta un commento

"Dal fonografo al microsolco", arriva in podcast la stagione 2021-2022

La pagina del podcast è una delle più amate e visitate del nostro sito.  Di recente, è stata aggiornata con l'inserimento della stagione...