giovedì 11 maggio 2017

L'assassinio di Giorgiana Masi a Wikiradio Oggi

(Giorgiana Masi, foto del documento d'identità)

Il 12 maggio 1977 venne uccisa, durante una manifestazione di piazza, la studentessa diciottenne Giorgiana Masi.

Erano quasi le 20 quando la ragazza, assieme al fidanzato, si trovava in Piazza Giuseppe Gioachino Belli. A seguito di una manifestazione (pacifica) organizzata dal Partito Radicale, erano scoppiati violenti scontri tra le forze dell'ordine e i manifestanti, a cui si erano aggiunti membri della sinistra extraparlamentare.
Giorgiana venne improvvisamente colpita all'addome da un proiettile: inutile la corsa in Ospedale.

Due le ipotesi: "fuoco amico" (come sostenuto da Francesco Cossiga, all'epoca Ministro dell'Interno) oppure forze dell'ordine in borghese. 
La verità non è mai venuta fuori anche se anni dopo la morte della studentessa Francesco Cossiga dichiarò che era a conoscenza di chi avesse ucciso la Masi, ma di non volerlo dire pubblicamente. 

Ogni anno, il 12 maggio, Giorgiana  viene ricordata con manifestazioni; a 40 anni dalla morte, la giovane sarà ricordata anche da Wikiradio Oggi venerdì 12 alle 11:30.


Nessun commento:

Posta un commento

Franco Fanigliulo... il mio compagno di viaggio (di Massimo Baldino)

Siamo tutti compagni di viaggio, ma quello di cui vorrei parlarvi quest’oggi lo fu davvero in tutti i sensi. Mi perdonerete quindi se sc...